Dipendenza da sostanze


“Se ogni droga è funzionale allo specifico 'problema' di chi la utilizza, drogarsi in verità nasconde la rinuncia disperata a trovare una risposta valida in se stessi e nei rapporti con l'altro”.

“L'uso della sostanza sarebbe volto a pensare 'esistente' un oggetto di rappoorto che non c'è attraverso la ricerca delle sensazioni ad esso legate. La droga è utilizzata poiché arriva a mimare un contenuto di cui si conserva una memoria”. 

È possibile ammalarsi e cadere nella dipendenza da sostanze, ma è anche possibile uscirne attraverso un percorso di cura con cui recuperare la certezza-speranza del rapporto con l'altro.

 @Cinzia Fazio, Silvia Leonardelli, Emanuela Lucarini, Niccolò Trevisan, 2019 -Dipendenza da sostanze. Un mondo senza sogni, L'Asino d'oro edizioni s.r.l.